QUANTO COSTA REALIZZARE UNA CASA IN BIOEDILIZIA (Legno)

 

(Tutto quello che le aziende non ti dicono).

PREMESSA

  •  Il punto fondamentale che vogliamo trattare, che per molti è un vero tabù, sono i soldi. Partiamo dal principio che non vogliamo per forza venderti una costruzione in legno, ma desideriamo darti tutte le informazioni per valutare e decidere a ragion veduta. Desideriamo clienti contenti e felici delle scelte fatte e per questo vogliamo essere sinceri e schietti dall’inizio.

  • Sarai comunque d'accordo con noi che per costruire una casa bisogna avere un capitale a disposizione o una capacità creditizia sufficiente. Specifichiamo CASA, non casetta degli attrezzi o da giardino, neppure bungalow o casa mobile. Spesso viene confusa la costruzione in legno (bioedilizia) come costruzione di seconda scelta e a basso costo, cosa assolutamente falsa.

  • Altra "diceria" è voler conoscere il prezzo prima di sapere cosa si vuol costruire. Prima del costo bisogna sapere:

    • che tipo di progetto architettonico desidero,

    • che forma deve avere il tetto (piano o a falde), 

    • dove voglio costruire (in che zona), 

    • la grandezza dei serramenti per avere più luminosità in casa,

    • in quale classe energetica desidero la mia futura casa,

    • che tipo di impianti,

    • e quale grado di finiture desidero la mia casa.

L'abitudine di chiedere un costo al Mq nasce dal fatto che ci sono alcune aziende del settore che vendono unicamente ville o case a catalogo, per cui già sanno i costi di produzione, i costi per "ingegnerizzazione" dell'edificio e il costo dei materiali che si andrà ad utilizzare. La nostra azienda NON HA CASE/VILLE A CATALOGO (tranne una appena messa sul mercato come novità assoluta clicca quì per ricevere un'offerta immediata per la nostra esclusiva casa modello di design .   

I COSTI DI COSTRUZIONE

  •  Per i più curiosi che desiderano sapere da subito una cifra approssimativa sul costo per una casa “chiavi in mano” esclusa platea d’appoggio (obbligatoria per qualsiasi costruzione), scavi, allacciamenti acqua-luce-gas-fognatura, ed escluso acquisto terreno edificabile, varia da Chf. 2'100.- a Chf. 2'700.00 al Mq per la Svizzera e da Euro 1.450.00 ai Euro 1.900.00 al Mq per l'Italia. Tutto dipende dal progetto e dalle finiture scelte. 

  • I costi che vanno a costituire il prezzo finale di una casa sono molteplici, ed hanno innumerevoli varianti, che possono cambiare di molto i prezzi, anche sulla stessa metratura di abitazione. Non fermarti unicamente al prezzo sopra esposto, se sei realmente interessato/a alle costruzioni in bioedilizia, leggi tutto l'articolo.

COME SI SUDDIVIDONO I COSTI

  • Prima di fare un calcolo veloce sul costo di una casa unifamiliare, vorremmo chiarirti un concetto fondamentale. Le attuali case in legno, non sono i chalet di montagna e non sono neppure le prime case in legno che si costruivano 30 o 40 anni fa. Le case in bioedilizia che vengono realizzate oggi sono realizzate per durare anni (oltre 100) e non sapresti riconoscerle a livello estetico, dalle case tradizionali. 

L’unica (ma grande) differenza é l’utilizzo del legno per quanto riguarda la struttura portante, in sostituzione al classico muro in cotto o cemento armato. Grande differenza perché il legno per sua natura è un cattivissimo conduttore termico e dunque un ottimo isolante naturale.

  • Ora facciamo due calcoli veloci per chi pensa che le case in legno costino di più rispetto alla classica casa in muratura. Prendiamo come esempio che il costo totale di una casa "chiavi in mano" sia  100, solo il 35% è rappresentato dalla struttura portante (l’unica parte in legno utilizzata al posto dei mattoni o cemento armato), per cui il restante 65% sono costi che dovresti sostenere comunque se scegliessi di costruite in muratura. Ora il 35% anche usando materiali di primissima scelta, non costeranno mai di più di una parete in muratura tradizionale A PARITÀ di valore termico di entrambi. (solitamente a parità di coibentazione tra muratura tradizionale e casa in legno, si risparmia un 20%)

  • Esempio pratico per una casa di 140 Mq lordi, su due piani e con il tetto a due falde. Se prendiamo il costo più alto che abbiamo indicato al Mq, ovvero Chf. 2'700.- o € 1.900.00 e moltiplichiamo X 140 MQ di abitazione = abbiamo un costo stimato di Chf. 378'000.- (Svizzera) o € 266.000.00 (Italia) importo che ti servirà per la costruzione “chiavi in mano”. (Una precisazione importante! Nella bioedilizia, più una casa è grande meno costa al Mq, in quanto ci sono alcuni costi fissi (di produzione, di trasporto e di montaggio) che vengono spalmati su più Mq, mentre su una casa piccola incidono molto di più. Questo è anche il motivo per cui non facciamo offerte per case più piccole di 90 Mq.   

  • All'importo sopra riportato andranno aggiunti tutti i costi di allacciamento (acqua, luce, gas e fognatura), che possono variare di molto a dipendenza da quanto dista la casa dal punto più vicino (autorizzato) a livello comunale. Va aggiunto il costo del terreno che varia a dipendenza da regione a regione e da comune a comune; può variare addirittura di molto nello stesso comune in base ad una zona più esclusiva o popolare. Si aggiunge il costo della platea o basamento in cemento armato su cui poggiare l’edificio, questa voce può subire variazioni di costo, a dipendenza della zona, per un fattore logistico di fornitura e anche dalla qualità del terreno, se il terreno è troppo argilloso va fatta una platea più importante, se il terreno e solido e roccioso, si può ridurre lo spessore e rispettivamente i costi. Un fattore a favore delle case in legno, e che il loro peso è inferiore alla muratura del 70% per cui staticamente lo spessore della platea d’appoggio sarà inferiore rispetto al tradizionale, con relativo risparmio economico in cemento armato e in ferro d’armatura. E come ultima voce vanno inseriti tutti gli oneri comunali, statali e dei professionisti (DL, progettista, notaio, ecc.).

  • Riassumendo, se non hai a disposizione un terreno e neppure un progetto, ti serviranno almeno Chf. 850.000.- (visti i costi dei terreni in Svizzera) ed € 350’000.00 per l'Italia.  

Questo ovviamente e un calcolo di massima, che può variare di molto a dipendenza dal costo che pagherai il terreno, dalla complessità del progetto e dalla qualità delle finiture che sceglierai.

Delusa/o ?

Avremmo potuto fermarci al costo del “chiavi in mano” sarebbe stato molto più interessante per te e anche per noi, ma non sarebbe veritiero. Noi non vogliamo venderti per forza una casa ripetiamo, vogliamo essere chiari e trasparenti con te, sulla base della nostra lunga esperienza nel settore.

Molte aziende tralasciano volutamente molte voci di costi, per venderti il loro prodotto, ma quei costi dovrai affrontarli per concludere la tua casa, non esistono scorciatoie.

  • Un altro punto fondamentale che devi sapere, NON ESISTE UN PREVENTIVO CERTO SENZA UN PROGETTO ARCHITETTONICO E UN CAPITOLATO! Diffidate da tutte le aziende che vi danno un costo per la realizzazione della vostra villa senza sapere cosa volete costruire, dove andrete a costruire, in quale classe energetica, con quali impianti e che grado di finiture desiderate.

Richiedi una prima consulenza (gratuita) telefonica con un nostro tecnico se sei interessata/o

clicca quì per il modulo

VANTAGGI DELLA BIOEDILIZIA

  • le pareti i solai e i tetti, vengono realizzate in fabbrica a temperatura e clima ideale tutto l’anno ed essendo progettato nel dettaglio tutto prima, il margine di errore si riduce praticamente a zero.

  • prima di produrre una nostra casa in fabbrica, studiamo attentamente tutte le predisposizioni e i passaggi per i vari impianti, elettrici-termo/idraulici e/o ventilazione (VMC), (questo step lo spieghiamo a te che non sei un esperto edile) il costo di questo lavoro é già compreso nel prezzo della casa, mentre nella muratura tradizionale solitamente è una voce fuori capitolato (fuori preventivo) ma che può farti aumentare i costi anche di un 25% in più. Per quale motivo ? Semplice, nella muratura prima costruiscono tutte le pareti, poi all’arrivo degli impiantisti in cantiere, l’impresa comincia a demolire gli stessi (chiamate assistenze agli artigiani) creando le “tracce” di passaggio tubi elettrici, idraulici e/o ventilazione, questo lavoro ti verrà fatturato al costo orario (a regia). Oltre a creare chiaramente un sacco di polvere e rifiuti di demolizioni, che ti verranno fatturati per lo smaltimento.

  • la costruzione viene realizzata (quasi) completamente a secco, assenza di umidità

  • i materiali usati sono certificati esenti da prodotti chimici 

  • Ha effetti positivi sul sistema nervoso

  • Abbassa la pressione e rallenta il battito cardiaco

  • Riduce lo stress (garantito un piacevole benessere psico-fisico)

  • Facilita la comunicazione di chi vi abita

  • Regola in modo naturale il livello di umidità dell’aria, per un benessere termo-igrometrico dell’essere umano

  • Assenza di condense le quali portano solitamente a muffe e funghi in ambienti chiusi

  • Elevato isolamento termico e acustico

  • Benessere olfattivo grazie alla traspirabilità del materiali 

  • Tempi di costruzione sicuri e ridotti

  • Certezza sul prezzo stabilito alla firma del contratto d’appalto

  • Risparmio economico negli anni

  • Costruire in bioedilizia (in legno) vuol dire immettere 4'500 tonnellate in meno di CO2, che costruire in cemento armato (esempio su una torre di 20 piani).

IL PRIMO PASSO 

  • Se non hai un terreno edificabile e ovviamente neppure un progetto architettonico fatto da uno studio abilitato, ma desideri un preventivo della tua casa, sarebbe come prendersi in giro da soli, oltre che far perdere tempo alle aziende. Per quale motivo affermiamo questo? Semplice, non sai ancora su che terreno andrai a costruire, in che zona sarà, a che distanza saranno gli allacciamenti primari comunali e cosa potrai costruire sulla base edificatoria di quel comune e su quel mappale specifico e se ci saranno dei vicoli imposti dall’ufficio tecnico comunale che andranno rispettati.

Fino a quando non hai tutti questi dati, qualsiasi cifra preventivata per costruirti la tua casa dei sogni è un’illusione, una presa in giro.

  • Il primo passo per realizzare il tuo sogno è trovare il terreno edificabile giusto per le tue esigenze e capacità economiche. 

  • Uno dei nostri servizi esclusivi è proprio quello di seguire il cliente dall'acquisto del terreno. Ti diamo volentieri una consulenza per quanto riguarda la scelta del terreno. Perché anche a livello progettuale, per beneficiare appieno dei vantaggi della #bioedilizia, va fatto un progetto che rispetti la #bioarchitettura, cioè che tiene calcolo del posizionamento dell’edificio rispetto all’irraggiamento solare nei vari locali. In sostanza si torna a progettare e costruire quello che facevano i nostri nonni. Nella scelta di un terreno abbiamo creato per i nostri clienti una check-list di punti importanti da valutare insieme prima dell’acquisto, onde evitare sorprese e costi inaspettati in seguito.

 Richiedi una consulenza oggi per valutare il tuo terreno compilando il modulo quì 

 

IL SECONDO PASSO 

  • Dopo aver acquistato un terreno edificabile, il prossimo passaggio è quello di far elaborare da uno studio d’architettura o da un geometra abilitato un progetto architettonico, il quale ti servirà per la domanda di #costruzione da inoltrare agli enti preposti e quale base per elaborare un capitolato e un costo di massima che dovrai affrontare.

  • La scelta del professionista che andrà a sviluppare il progetto è strettamente personale. Quello che ti consigliamo è di scegliere uno studio che abbia già sviluppato almeno un progetto in #bioedilizia (legno).

  • Un altro nostro servizio esclusivo è quello di mettere a disposizione un nostro progettista (ad una tariffa agevolata) Abbiamo architetti/geometri/progettisti qualificati, in ogni Regione e Nazione d’attività.

 

  • Una volta identificato il professionista che eseguirà il tuo progetto, devi specificare le tue esigenze abitative:

    • quanti locali desideri,

    • quantità dei bagni,

    • camere da letto, con evetualmente cabine armadio,

    • locale hobby o ufficio in casa (viste le nuove necessità di lavorare da casa)

    • che tipo di tetto desideri, a falde o tetto piano (se concesso a livello comunale),

    • se vuoi una casa su più livelli o su un unico piano.

  • Le scelte che farai influiranno sul costo della tua casa, se desideri una casa tutta su un piano il costo aumenta. Uno dei costi importanti nelle costruzioni è la realizzazione della platea di fondazione e la costruzione del tetto. Per tanto realizzare una platea e un tetto da 80 Mq è meno caro rispetto a realizzare lo stesso per 160 Mq (tutta su un piano).

  • Altro fattore che può influire sul costo è la grandezza dei serramenti, più sono grandi e più costano. 

  • La complessità del progetto può far aumentare i costi del 30%, tante volte basta semplificare alcuni dettagli e i costi si riducono, valuta attentamente la scelta a chi affidare la progettazione, un bravo architetto o progettista può farti risparmiare molti soldi. 

  • Durante la fase di progettazione va indicata anche la termica (l’involucro della casa), come desideri la tua casa? Un costruzione in classe A o una casa Passiva o addirittura Attiva (che produce più energia di quella che necessità) o Minergie (per la Svizzera).

  • Tutto questo influirà sul costo, perché le pareti, il tetto e tutti i serramenti dovranno essere performanti sulla base della scelta fatta.

  • Nella fase di progettazione va deciso il tipo di serramenti, in PVC, in legno o in legno-alluminio.

  • Il tipo di riscaldamento/raffrescamento che desiderate e/o ventilazione meccanica (VMC).

  • Nella fase di #progettazione iniziale andranno decise tutte le parti volumetriche della casa, degli impianti e della termica (incarto energetico per la Svizzera e ex legge 10 per l'Italia), l’unica cosa che si può rimandare è la scelta delle finiture e sanitari che desidero istallare (pavimenti in legno e/o grès, rivestimenti dei bagni in grès, scelte lavandini, lavabo, bidè, wc, piatti doccia e vasche da bagno).

La fase di progettazione è la più importante, perché si inizia a dare vita al tuo sogno.

Richiedi una consulenza oggi stesso compilando il modulo quì 

Oppure richiedi un’offerta immediata per la nostra unica ed esclusiva casa di design

 

IL TERZO PASSO 

  • Una volta pronto il progetto bisogna inoltrare una richiesta di autorizzazione (che a seconda della Nazione in cui operiamo, si chiama in modi differenti) in comune e nei vari enti preposti, allegando oltre al progetto vero e proprio i materiali che si intendono utilizzare, l’incarto energetico della casa che si intende edificare. Anche in questo caso, a seconda del Paese, cambia anche il tipo di documentazione da presentare.

  • Questo per avere il benestare dal comune ed enti, i quali hanno fissato dei minimi sotto i quali le nuove costruzioni non possono più scendere a livello di risparmio energetico (Direttive Europee o Cantonali in Svizzera).

Il progetto serve inoltre a richiedere tutti i preventivo sui costi per la realizzazione della casa.

RICHIESTA D'OFFERTA E SOLUZIONI

  • Ora qui entriamo nel dettaglio di come funzionano le aziende che operano nel settore delle costruzioni in bioedilizia (legno). Ci sono alcune piccole diversità tra aziende, ma in linea di massima le basi sono quelle descritte qui di seguito

  • Il preventivo base (che noi sconsigliamo), si chiama AL GREZZO. Cosa comprende:

    • realizzazione della struttura portante (nuda e cruda) muri perimetrali.

    • muri divisori interni,

    • eventuale soletta (se desideriamo una casa a più piani),

    • ed infine il tetto, ma senza copertura, solo le travi

    • fornitura

    • montaggio

    • trasporto

Fate molta attenzione, ci sono alcune aziende che pubblicizzano il costo di una casa in legno, senza specificare “al grezzo” con prezzi attrattivi e ingannevoli. Il prezzo “al grezzo” di una casa in legno può partire anche da € 300.00 al Mq. Peccato che il materiale sarebbe stato trasportato e scaricato nel cantiere e niente altro. Non c’era compresa neppure la posa in opera. A questo proposito, ricordati che per avere l’abitabilità da parte dei comuni, la casa va realizzata e costruita da aziende certificate a livello Europeo o Svizzero o con la presentazione del DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) in Italia. Altrimenti si rischia di non poterci andare ad abitare e difficilmente troverete dei montatori diplomati che realizzano case di fornitori che non conoscono, non si prendono tale responsabilità.

 

 

Tornando a noi e del perché sconsigliamo il solo “grezzo”. Per un fattore di garanzie che spieghiamo nel punto successivo.

  • Preventivo AL GREZZO AVANZATO.

  • Nel “grezzo avanzato” vanno aggiunte, oltre alle voci del "grezzo" sopra riportate, le seguenti lavorazioni:

    • Cappotto esterno (isolamento termico)

    • Serramenti (finestre, porte finestre e porta d’entrata principale)

    • Oscuranti (raffstor, persiane, tapparelle)

    • Eventuali controparti interne a ridosso dei muri portanti perimetrali (per passaggio tubi - vani tecnici)

    • Rivestimento di tutte le parti in legno tramite lastre speciali idrorepellenti e ignifughe e lastre in cartongesso ignifughe.

    • fornitura

    • montaggio

    • trasporto

La nostra azienda aggiunge alle voci sopra elencate per un “grezzo avanzato” anche:

  • Inserimento sotto le pareti di tutto l’impianto elettrico (vanno solo inseriti i fili nel corrugato in cantiere).

  • Possiamo includere (a scelta del cliente) di  inserire i tubi e gli scarichi wc, bidè, lavabo e i castelli Geberit in metallo sottomuro/verticali.

  • Vengono predisposti i vani di passaggio tubi di scarico e distribuzione acqua calda/fredda.

 

Vai alla scheda tecnica 

 

 

 

 

Ora spieghiamo perché consigliamo “un grezzo avanzato”, questo soprattutto per un fattore di garanzie. Se facciamo fare tutto ad una sola ditta e sopratutto in fabbrica, la posa dei serramenti, delle tapparelle e del cappotto esterno, evitiamo errori o discussioni in cantiere e responsabilità negate. La parte termica e serramenti è una parte fondamentale nella bioedilizia e nelle case a risparmio energetico. Perché si può avere una parete ben coibentata termicamente, ma con perdite d’aria sul perimetro dei serramenti e tutto l’investimento fatto è vanificato. Ecco perché consigliamo che sia la stessa ditta a fare “un grezzo avanzato” e soprattutto che alla fine lavori esegua il test di tenuta all’aria dell’intero involucro della casa (chiamato blower door test).

IMPORTANTE!

 

  • Gli edifici in bioedilizia devono essere a completa tenuta stagna grazie ad una barriera a vapore o nastri a tenuta stagna; una singola perdita di 1 cm può comportare gravi problemi di durata della struttura portante. Per quale motivo direte voi ? Essendo la casa sotto “pressione”, un minuscolo buco può bastare a far passare aria, l’aria solitamente trasporta del vapore, lo stesso può depositarsi e formare condense all’interno delle pareti e intaccare il legno nel tempo.

  • Ecco perché è importante far realizzare le case in legno da chi conosce bene questi dettagli e sa come prevenire, contrariamente a ditte improvvisate che non conoscono certi dettagli e non vi diranno mai queste cose.

  • Come ultima possibilità esiste il “chiavi in mano”.

Ora sappiamo che qui creeremo qualche discussione, ma noi ti parliamo sempre per esperienza.

  • Che cos’è il “chiavi in mano” innanzitutto ? Vuol dire teoricamente eseguire tutti i lavori per realizzare una casa , escluso l’acquisto del terreno, allacciamenti al gas, acqua, luce e fognature e tasse comunali e statali, da un'unica ditta. 

  • Questo significa che una sola ditta gestisca tutto. Di per sé potrebbe sembrare molto interessante, ma...avere la gestione di tutto compresa la direzione lavori, vuol dire “lavarsi i panni sporchi in casa propria”. Se non c’è una persona esterna che vigila e garantisca sulla qualità dell’operato di ogni singolo artigiano, si tenderà a nascondere eventuali difetti o imperfezioni. Inoltre per la gestione di tutte le varie imprese che interverranno nell’edificazione della tua casa, ti fattureranno (a tua insaputa o non) il tempo che impiegheranno. Un ulteriore rischio sono i subappalti, il cliente finale (che saresti tu) non sa a quale cifra è stato deliberato il lavoro e chi veramente lo svolge in cantiere e potrebbe essere che i soldi non gli bastano, perché l’impresa capofila si è trattenuta un margine troppo elevato, poi si hanno malumori in cantiere e poco interesse a fare bene un lavoro perché sottopagati.

  • Un consiglio nostro è quello di avere una direzione lavori esterna! Una figura professionale, che non sarà mai un costo ma un investimento. Una persona che vi tutela nei confronti di tutti gli artigiani che operano nella costruzione della tua casa. Sarà quel professionista che garantirà l’esecuzione “a regola d’arte” (termine usato nell’edilizia per garantire un adeguato standard di qualità nella realizzazione di un lavoro). Il costo per gestire i vari artigiani, come abbiamo potuto leggere poc’anzi, lo pagate ugualmente all’impresa capofila. Se deliberate direttamente agli artigiani, risparmierete sicuramente dei soldi, che andranno a pagare qualcuno che fa i vostri interessi non solo quelli di un’unica impresa. Questo è quanto ci sentiamo di consigliarvi.

La nostra azienda non fa opere “chiavi in mano”, ma collabora con una rete di artigiani e architetti/geometri che possono fare al caso vostro.

Richiedi una consulenza ora clicca quì   

Oppure richiedi un’offerta immediata per la nostra unica ed esclusiva villa di design clicca quì

 

TIPOLOGIE DI COSTRUZIONI IN BIOEDILIZIA (LEGNO)

  • Molte aziende che producono edifici in legno, lavorano con uno standard di case a catalogo. Si possono scegliere diverse tipologie di case, dal moderno al classico. In questo modo le aziende contengono i costi di produzione, ingegnerizzazione e progettazione. Fanno un copia incolla, inoltre su questi progetti difficilmente si possono fare modifiche, se vengono concesse si pagano a caro prezzo.

  • Altre invece lavorano a progetto o su un progetto architettonico, cioè ogni casa prodotta è unica. Si realizza l’edificio su un progetto studiato appositamente alle esigenze architettoniche e di fabbisogno del singolo cliente e alla conformazione del terreno

LA NOSTRA AZIENDA LAVORA UNICAMENTE A PROGETTO, NON ABBIAMO CASE A CATALOGO (tranne una esclusiva ed unica nel suo genere e di design). SEI LIBERO DI FAR ESEGUIRE IL PROGETTO DA UN TUO PROGETTISTA DI FIDUCIA, OPPURE POSSIAMO CONSIGLIARTI UN ARCHITETTO DI FIDUCIA CON CUI COLLABORIAMO.

La realizzazione di una casa, reputiamo sia l’investimento della vita e va fatta seguendo le proprie esigenze (abitative ed estetiche).

  • Altre distinzioni tra le varie aziende che operano nel settore sono quelle elencate qui di seguito

  • Alcune aziende realizzano edifici in XLam. Dal punto di vista pratico si tratta di semplici strati di tavole in legno incrociate ed incollate (sempre in numero dispari), di spessore variabile dai 5 a 30 cm., che assumono una capacità strutturale paragonabile ad una parete in muratura. L’utilizzo dell’XLam nella bioedilizia è assai versatile e consente la realizzazione di pareti, solette, tetti per ogni tipo di edificio, dalle singole abitazioni sino alle grandi strutture, anche per edifici multipiano e situate in zone sismiche. Uno dei punti deboli dell’XLam resta il prezzo, che è solitamente maggiore rispetto alle case prefabbricate con pareti “a telaio”, essendo un legno pieno e quindi più costoso. Altro punto debole è il fatto che l’intera realizzazione (a parte i tagli in segheria dei vari pezzi che andranno a comporre l’edificio) deve essere fatta in cantiere, con rischi di errori di lavorazione e di lasciare la costruzione in fase di montaggio a rischio intemperie.

  • Altra tipologia utilizzata nella bioedilizia è il sistema Brockhaus. È il sistema più comunemente conosciuto dalla gente e nell’immaginario collettivo, quando si parla di case in legno. Sono i classici chalet di montagna realizzati con tronchi di legno sovrapposti uno all’altro e legati ad incastro negli angoli. I punti deboli sono i costi di realizzazione essendo quasi interamente realizzate a mano e con tronchi interi. Le facciate esterne sono sempre esposte agli agenti atmosferici e necessitano di trattamenti frequenti. Il legno essendo pieno è soggetto a movimenti normali durante tutta la fase di vita, per cui a fessurazioni.

  • Come ultimo parliamo del sistema “a telaio” una delle tipologie costruttive più antiche ed utilizzate in tutto il mondo. È costituita da montanti verticali posti a distanza regolare tra loro e chiusi in alto e in basso da due elementi in legno. Alla base di appoggio viene aggiunto un ulteriore trave chiamato “dormiente”, trattato e impermeabilizzato nel punto di appoggio con una guaina. I montanti svolgono la funzione statica di assorbire i carichi verticali provenienti dalla copertura e dai solai degli eventuali piani sovrastanti. La struttura viene quindi completata creando un sistema di controventatura costituito da pannelli su entrambe le facce. Lo spazio vuoto tra montante e montante è riempito con materiale isolante in pannelli che ne aumenta il potere isolante. Gli elementi di parete, solai e copertura realizzati in questa maniera vengono prodotti in stabilimento e montati in cantiere. Punto debole, è l’impossibilità di andare oltre ai 4 o 5 piani di costruzione.

La nostra azienda produce case in bioedilizia dal 1954. Abbiamo brevettato un sistema di costruzione a telaio molto avveniristico, evitando il più possibile lavorazioni in cantiere e azzerando i margini di errore.

 

Vai alle schede tecniche (pareti-solai-tetti)  

 

Richiedi una consulenza oggi stesso compilando il modulo quì

Oppure richiedi un’offerta immediata per la nostra unica ed esclusiva villa di design

IL QUARTO PASSO 

  • Stipulare i vari contratti d'appalto con le aziende e artigiani che hai deciso di far intervenire nella realizzazione della tua casa dei sogni. 

  • Pianifica i tuoi pagamenti con le varie aziende e/o artigiani. Rammenta che le aziende che producono case in bioedilizia (legno) su misura o a progetto, costruiscono la casa unicamente per te, non potranno rivenderla a qualcun altro, motivo per cui la casa andrà saldata in anticipo (prima del montaggio), mentre tutte le altre opere realizzate in cantiere dovranno essere pagate in base allo stato avanzamento lavori (SAL). 

  • Scegli le finiture che desideri, i sanitari (vasca da bagno, doccia, lavabi, WC, ecc.), i pavimenti in gres o parquet, i rivestimenti delle pareti dei bagni ed infine il colore dei muri interni e della facciata esterna. 

RIASSUMENDO

  1. TROVA IL TUO TERRENO IDEALE -  Ti aiutiamo a selezionarlo se desideri

  2. VERIFICA COSA PUOI COSTRUIRE SU QUEL MAPPALE - Bisogna rispettare i vincoli imposti dal comune

  3. FAI ELABORARE UN PROGETTO ARCHITETTONICO - Devi dare forma hai tuoi sogni

  4. RICHIEDI UN'OFFERTA PER IL GREZZO AVANZATO (Richiedere 20 offerte ti porterà solo confusione) - Non andare alla ricerca forsennata di chi ti dà il miglior prezzo, secondo una legge basilare a livello  economico, nessuno regala il proprio lavoro o i materiali, ma piuttosto ti dà qualcosa di meno. 

  5. FAI ALLESTIRE UN CAPITOLATO E RICHIEDI  OFFERTE PER IMPIANTI E FINITURE - Abbiamo ditte o artigiani che collaborano con noi, che potremmo consigliarti, oppure le scegli tu e noi facciamo unicamente il coordinamento.

  6. QUANDO HAI TUTTE LE OFFERTE VAI IN BANCA E CHIEDI IL CREDITO - Uno dei vantaggi della bioedilizia è che una volta stabilito il prezzo, quello non cambia, non ci saranno imprevisti. 

  7. SE IL CREDITO È SUFFICIENTE INIZIA, SE NON BASTA RIVEDI IL PROGETTO - Bisogna essere flessibili, una piccola modifica al progetto potrebbe portare ad un grande risparmio sui costi. 

  8. DAL PROGETTO APPROVATO, ENTRO 6 MESI SARAI NELLA TUA CASA DEI SOGNI! - Le nostre costruzioni vengono realizzate in tempi molto brevi.  Per realizzare una casa di 140 Mq ci occorrono 2 giorni per produrla in azienda e 4 giorni per costruirla sul tuo terreno. Il resto del tempo serve per lo scavo, la creazione della platea di fondazione, per realizzare gli impianti, appena la casa è in opera e per le finiture. 

Chi vuole costruirsi una casa in bioedilizia, sposa innanzitutto una filosofia di vita, più sana, più ecologica, più naturale. Il legno è piacevole al tatto, è caldo e per sua natura igroscopica assicura un continuo scambio di umidità negli ambienti creando un clima sempre ben equilibrato.

 

Il legno è vivo e vive con chi ci abita!

RICHIEDI ORA UNA PRIMA CONSULENZA TELEFONICA GRATUITA COMPILANDO IL MODULO QUÌ

BUILDING THE FUTURE ™

 Sede legale e amministrativa 
Via Laveggio, 21
CH-6850 Mendrisio

Tel. +41/91-210.27.17

Sede italiana:

Via Sandro Pertini 28

20020 Solaro (MI)

Cell. +39/340-821.92.32

Email: tecnico@buildingthefuture.online

Seguici su: 

Sito web: www.buildingthefuture.online

Facebook 

Linkedin

Instagram

 

Email: info@buildingthefuture.ch